DOVE TROVA DIMORA LA SPERANZA? Campo Adulti e famiglie 2022

Lo scorso anno l’arcivescovo di Milano Mario Delpini scriveva così: “…se il virus [e noi potremmo  sostituire questa parola con  “la guerra”] occupa tutti i discorsi non si riesce a parlare d’altro. Quando diremo le parole belle, buone, che svelano il senso delle cose? Se il tempo è tutto dedicato alle cautele, a inseguire le informazioni, quando troveremo il tempo per pensare, per pregare, per coltivare gli affetti e per praticare la carità? Se l’animo è occupato dalla paura e agitato, dove troverà dimora la speranza? Se uomini e donne vivono senza riconoscere di essere creature di Dio, amate e salvate…”.

Ecco, per gli adulti dell’AC di Pavia questo tempo è arrivato, un tempo in cui sentiremo e diremo parole belle e buone, un tempo in cui penseremo e pregheremo, un tempo in cui cercheremo di mettere a tacere paure e agitazioni per dare spazio alla speranza. E proprio alla speranza sarà dedicato il nostro “Campo di formazione”, che avrà come titolo  “CERCATORI DI SPERANZA”.  Rifletteremo  su come poter trovare speranza e pace e continuare ad esserne portatori  nella situazione attuale, così faticosa.  “Ecco, io faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete? “: vogliamo impegnarci ad  accorgercene anche (e proprio) nei momenti più bui, leggendo la realtà che ci circonda. In questa appassionante ricerca ci farà da guida Padre Mauro Bossi, gesuita, redattore della rivista Aggiornamenti Sociali, che ha con grande disponibilità accettato di accompagnarci lungo questo cammino.  Come gli scorsi anni, al Campo si alterneranno momenti di spiritualità a momenti di confronto: insieme all’ascolto delle varie riflessioni, condivideremo  anche le nostre esperienze di fede, i nostri pensieri e punti di vista sul tema proposto, confrontandoci nell’ottica della crescita associativa che ci fa sempre di più vera famiglia, desiderosi di essere un efficace stimolo propositivo per la vita della nostra  diocesi. In questa prospettiva sinodale ci aiuterà senz’altro la preziosa presenza del nostro Vescovo mons. Corrado, che starà con noi per tutta la durata del Campo. Le giornate non trascorreranno però solo tra studio e preghiera, perché ci saranno anche gite in montagna, canti e partite a carte, film e giochi insieme.  Con gli adulti ci saranno naturalmente  i bambini, una presenza importante al Campo, presenza che porta spensieratezza e… appunto speranza.

Il Campo si svolgerà dal 20 al 24 agosto  a Folgaria (TN) presso la casa alpina S. Omobono.  Per maggiori informazioni o per iscriverti, clicca qui!

Scarica la locandina

Etichettato , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading